Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: sfida casalinga con Pescara

Venerdì 20 Gennaio 2017 in Prima squadra

 

 

 

Nella seconda giornata di ritorno, nel girone D del campionato di Serie B, la Quarta Caffè Monteroni torna al Pala “Quarta-Lauretti” per ospitare l’Amatori Pescara.

Prima di concentrarci su aspetti prettamente sportivi, la società salentina abbraccia idealmente le popolazioni del Centro Italia colpite nuovamente dal terremoto e dal maltempo.

 

Tornando al mondo della palla a spicchi, i gialloblù rientrano tra le mura amiche dopo la sconfitta subita in trasferta a Matera, mentre i biancorossi vengono dalla netta vittoria casalinga con Giulianova (96-65), valsa il secondo posto in classifica al fianco di Bisceglie e Campli.

 

 

 

La formazione viaggiante, dopo l’exploit della passata stagione culminato con la conquista della finale Play-off, si sta confermando a livelli altissimi: tante le facce note, tra cui spicca l’ex Andrea Grosso (il playmaker è rimasto nel cuore dei tifosi monteronesi, anche in virtù dei canestri vincenti segnati nei momenti decisivi di vari match).

 

L’elemento più prezioso nello scacchiere di coach Giorgio Salvemini è sicuramente Simone Pepe, guardia-play in grado di realizzare oltre 22 punti di media sino a questo momento. Da non dimenticare il resto del roster: l’esperienza del sempreverde Stefano Rajola e del lungo Paolo Pelliccione, la grinta di Emidio Di Donato, la fisicità di Andrea Capitanelli e la freschezza dei giovani Pasquale Battaglia e Matteo Bini formano un mix esplosivo in grado di lottare per le prime posizioni della griglia play-off.

 

 

Sul fronte salentino, nonostante le sconfitte subite nelle ultime giornate, il morale è comunque alto: i giovanissimi di coach Dima, infatti, hanno impegnato spesso squadre ben più esperte e meglio posizionate in classifica, risultando un gruppo da tenere d’occhio.

In particolare, le ultime partite hanno sottolineato la crescita esponenziale dei giovani prodotti del vivaio Matteo Martina e Lorenzo Calasso (il primo fresco di convocazione al raduno nazionale Under 18): il loro apporto sarà fondamentale e potrà sommarsi a quello di Simone Zanotti (punta offensiva dei padroni di casa) di Francesco Leucci (ottime prove difensive e non solo), del capitano Alessandro Paiano (sempre pronto a guidare i più giovani), nonché di Amar Balic e di Emin Mavric.

 

La squadra tarantolata dovrebbe, inoltre, ritrovare gli infortunati Federico Ingrosso e Francesco Morciano, imprescindibili per i meccanismi di gioco dei salentini.

 

 

Le statistiche:

Pescara può contare su uno dei migliori attacchi del campionato, in grado di fruttare 75.4 punti a partita (67.75 lontano da casa). Nella metà campo difensiva i biancorossi sono ancor più efficaci, risultando la seconda miglior difesa del girone (soltanto 64.5 punti concessi, che diventano 65,75 nei match disputati in trasferta).

Monteroni realizza 65.6 punti a partita (63.5 negli incontri casalinghi) subendone 81.8 (76 tra le mura amiche del Pala “Quarta-Lauretti”).

I tiri da due punti pescaresi vanno a segno nel 38% dei casi, quelli da tre punti con il 33% mentre i tiri liberi sono realizzati nel 68% dei casi.

Monteroni realizza il 43% dei tiri da due punti, il 28% dei tentativi dall’arco dei 6.75 e il 70% dalla linea della carità.

 

 

Il match sarà diretto dagli arbitri Antonio Bartolomeo e Davide Donato Nonna ed è in programma per le ore 18 di domenica 22 gennaio.

 

Matteo LEO