Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: si torna a vincere

Mercoledì 29 Marzo 2017 in Prima squadra

 

Quarta Caffè Monteroni (66): Balic (11), Ingrosso (11), Leucci (5), Paiano (6), Zanotti (20), Martina, Calasso L. (7), Quarta (n.e.), Calasso G. (n.e.), Mavric (6). All: Massimo Dima

 

Cus Jonico Taranto (43): Procacci (5), Laquintana (9), Veccari, Azzari (4), Chiacig (10), Sacchetti (6), Fioravanti (7), Enihe (2), Ciampaglia. All: Giovanni Putignano

 

Parziali: 16-15; 8-9; 16-10; 26-9

Progressivi: 16-15; 24-24; 40-34; 66-43

 

Arbitri: Daniele Valleriani e Lorenzo Lupelli

 

 

La Quarta Caffè Monteroni trova un prezioso successo nella sfida salvezza con il Cus Jonico Taranto, chiudendo il derby sul punteggio finale di 66-43.

 

La partita, purtroppo, è stata interrotta a circa 40” dal termine a causa dell’ingresso nel palazzetto di soggetti che, intervenuti esclusivamente con intenti delinquenziali a viso coperto e armati di spranghe, hanno iniziato a colpire alcuni tifosi presenti, rovinando quello che fino a quel momento era stata un gradevole momento sportivo.

 

 

La società Nuova Pallacanestro Monteroni condanna gli eventi accaduti, sottolineando come tali soggetti, del tutto estranei ad entrambe le società e tifoserie, abbiano arrecato un danno ai colori monteronesi e tarantini, agli staff tecnici, ai giocatori, ai tifosi e allo sport tutto, con un comportamento fuori da ogni logica civile.

 

 

Tornando, difficilmente, a occuparci di cronache prettamente cestistiche, i padroni di casa hanno sfruttato al meglio le occasioni concesse dalla difesa tarantina nel corso del match. Dopo un’ottima partenza nel primo quarto, la sfida ha visto un secondo periodo con percentuali al tiro estremamente basse che hanno fruttato un punteggio parziale poco appariscente.

 

La vera svolta è arrivata nel quarto decisivo, con i tarantolati bravi a colpire con una certa regolarità da ogni distanza, grazie ad un gioco collettivo che ha esaltato ogni elemento del roster di coach Massimo Dima.

 

 

Con questo successo, i gialloblù si portano a soli due punti di distanza dai blu-arancio, ribaltando il -9 dell’andata e riaprendo i discorsi salvezza a quattro giornate dal termine della regular season. Prossimo impegno per la NPM in trasferta a Isernia, domenica 2 aprile alle ore 18.

 

 

Matteo LEO