Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: è la volta della sfida ad Ostuni!

Sabato 25 Novembre 2017 in Prima squadra

 

Dopo dieci giornate, il campionato di Serie C Silver propone ancora sfide interessanti, equilibrate e ricche di spunti. Nel pomeriggio di domenica, la Quarta Caffè Monteroni tenterà di superare il “mal di trasferta” e affronterà lontana dalle mura amiche la Cestistica Ostuni.

 

 

La formazione della “Città bianca” sta vivendo un momento di forma importante, che ha permesso ai brindisini di vincere le ultime quattro partite disputate e di riscattarsi da un avvio incerto. Il roster a disposizione di coach Coco Romano (ex allenatore proprio dei tarantolati) è ricco di esperienza e talento, potendo contare su elementi che ben conoscono la categoria e che hanno militato anche in campionati di rango superiore.

 

In cabina di regia, Ostuni schiera il laziale Simone Baraschi, rapido playmaker di 180 cm dotato di ottime abilità in palleggio e buona mano dalla lunga distanza. Dalla panchina si alzerà il 21enne Matteo Di Salvatore, difensore arcigno e sempre pronto a fornire il contributo necessario alla causa brindisina.

 

Nello spot di guardia, i padroni di casa si affideranno come sempre allo sconfinato talento di Vanni Laquintana, miglior realizzatore dell’intero campionato e reduce da un’altra prestazione maiuscola (33 punti nella vittoria contro Martina Franca). Laquintana, oltre a statistiche da capogiro, rappresenta uno dei leader dello spogliatoio ostunese ed è la principale bocca di fuoco dei suoi nei finali in volata. Al suo fianco, il capitano Giuseppe Tanzarella assicura sempre energia e carisma.

 

Un altro atleta in grado di “incendiare” il fondo della retina senza particolari patemi è Cedric Kasongo, atletica guardia-ala canadese prelevata in estate da Ostuni dopo l’esperienza in quel di Teramo. Il giocatore in canotta numero 22 abbina mezzi tecnici di assoluto livello ad un fisico imponente e straripante, capace di fare la differenza con i vari pariruolo.

 

Nello spot di ala forte, i padroni di casa fanno riferimento a Luca Schiano, versatile elemento capace di giocare anche da ala piccola. Sotto canestro dovrebbe esordire tra i brindisini il neoacquisto Krum Doychinov, roccioso pivot bulgaro classe 1986 proveniente dalla Serie A del suo Paese d’origine (ha vestito i colori del Levski Sofia), con una grande esperienza in giro per il Vecchio Continente.

Dal pino troveranno spazio a partita inoltrata anche Gianmarco Bagordo (ala) e Fabrizio Masciulli (centro).

 

 

Sul fronte monteronese si avvicina il rientro in campo del capitano Francesco Leucci, forse a disposizione di coach Sandro Argentieri già in occasione della trasferta ostunese. Il coach dei tarantolati ha sottolineato al termine della vittoria contro Santeramo come il gruppo a sua disposizione possa lottare per tener testa e provare a vincere anche contro una super squadra come Ostuni, sfruttando l’ottimo momento di forma dei singoli atleti e la compattezza del collettivo gialloblù.

 

 

Non resta che lasciare la parola al giudice inappellabile, il campo da gioco: la data da cerchiare in rosso è quella di domenica 26 novembre quando, a partire dalle ore 18, le due formazioni daranno vita ad un’interessante sfida diretta dai signori  Giuseppe Russo di Taranto e Fabrizio Farina Valaori di Brindisi.

 

 

Matteo LEO (foto di Mino LEO)