Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Il Punto sul campionato dopo la 24^ giornata

Giovedì 3 Marzo 2016 in Prima squadra

Fonte : uff stampa Amatori Pescara 

Quanto è successo sui campi, i risultati, la classifica, la prossima giornata 

DINO BIGIONI SHOES MONTEGRANARO-GLOBO INFOSERVICE CAMPLI 82-61

Montegranaro torna in vetta solitaria alla classifica del girone, dopo il successo su Campli e visto il contem-poraneo KO di San Severo sul parquet di Monteroni. La Poderosa di coach Steffè approccia alla sfida con un devastante 21-3 nei primi sei minuti, mantenendo un vantaggio importante per tutto il suo svolgimento (sempre avanti in doppia cifra Di Trani e compagni, eccezion fatta per l’inizio di terzo quarto in cui i farnesi si erano riportati a -9): quinto successo in altrettante gare per i gialloblù dopo l’innesto di Diomede (27 punti di scarto medio nelle ultime quattro), mentre i farnesi interrompono una serie di quattro vittorie consecutive e rimangono in quarta posizione.

LA CHIAVE: Prova di grande solidità per la Dino Bigioni Shoes, superiore in tutti gli aspetti del gioco: sul perimetro con le 12 triple a segno contro il 2/16 messo assieme dagli abruzzesi, e sotto i tabelloni grazie all’eloquente 49-29 a rimbalzo (25 conquistati dal tandem Broglia-Rosignoli). Coach Millina paga soprattutto la serata negativa degli esterni, con il quartetto Serroni-Petrucci-Duranti-Montuori (quest’ultimo limitato dai problemi fisici) che totalizza 10 soli punti con 5/21 al tiro, rendendo vana l’ottima prova di un Tomasello troppo solo vicino a canestro.

I MIGLIORI-MONTEGRANARORossi (17 punti, 4/7 da 3), Trionfo (11 punti con 3/5 da 3 e 5 rimbalzi), Rosignoli (7 punti e 10 rimbalzi).

I MIGLIORI-CAMPLITomasello (20 punti con 8/13 da 2 e 13 rimbalzi), Bottioni (14 punti, 6 rimbalzi e 8 falli subiti), Petrazzuoli (13 punti, 5/11 dal campo).

STATISTICHE COMPLETE: http://www.fibalivestats.com/u/LNP/144510/

 

QUARTA CAFFE’ MONTERONI-ALLIANZ SAN SEVERO 76-67

Arriva da Monteroni una delle maggiori sorprese di giornata, con San Severo che scivola sul parquet della Quarta Caffè e perde il primato in classifica, scavalcata da Montegranaro. Dopo un primo tempo contraddistinto dal grande equilibrio l’Allianz prova a scappare nella terza frazione (toccando anche il +7) ma subisce il rientro dei giallorossi di casa, che piazzano un decisivo break di 10-0 durante l’ultimo periodo alzando notevolmente l’intensità in difesa. Due punti importanti anche a livello di classifica per i salentini, che mantengono l’ottavo posto in coabitazione con Bisceglie e continuano a credere nei playoff.

LA CHIAVE: Se Mocavero continua a registrare un periodo di lieve flessione, in casa Quarta Caffè torna a salire in cattedra un ispirato Rodriguez: l’esterno di scuola Stella Azzurra resta elemento imprescindibile anche a livello realizzativo per i giallorossi, che hanno vinto 7 delle 10 partite in cui ha chiuso ad almeno 20 punti. Prezioso l’apporto di tutto il backcourt (con le importantissime triple di Ingrosso e Potì) contro i gialloneri, che incassano una serata particolarmente negativa da Ciribeni (0/10 dal campo) e confermano la propria involuzione offensiva lontano dal PalaCastellana: 67 punti di media nelle ultime tre gare esterne, senza mai raggiungere il 30% da 3.

I MIGLIORI-MONTERONIRodriguez (26 punti con 11/16 ai liberi, 8 rimbalzi e 9 falli subiti), Ingrosso (15 punti con 5/8 dal campo, 8 rimbalzi e 6 assist), Potì (14 punti con 3/4 da 2 e 6 rimbalzi).

I MIGLIORI-SAN SEVEROQuarisa (13 punti con 5/9 da 2 e 14 rimbalzi), Cena (12 punti, 2/3 da 3), Ikangi (10 punti, 6 rimbalzi e 6 falli subiti).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144512/

 

BCC GENERAZIONE VINCENTE VASTO-SANDRETTO FALCONARA 68-77

Si allunga la serie positiva di Falconara, che al PalaBCC di Vasto coglie la decima vittoria consecutiva ed aggancia San Severo in seconda posizione. Nuovamente priva di Micevic, la Sandretto ha un impatto devastante sulla gara (5-24 dopo sette minuti) e si mantiene costantemente avanti nel punteggio, pur contro un’avversaria mai doma che risale fino al -5 con quattro minuti da giocare. I biancorossi di coach Luise incassano la terza sconfitta di fila, con il gap dalla salvezza diretta che aumenta a quattro punti e pagando ancora le basse percentuali al tiro (37% su azione, contro il 48% dei marchigiani).

LA CHIAVE: Un primo quarto ad altissimi giri offensivi (28 punti con 11/17 dal campo) consente agli uomini di coach Reggiani di dare una spallata importante alla gara, ed il solito Eliantonio pone nel finale i sigilli decisivi per allontanare Di Tizio e compagni: quasi 18 punti di media nelle ultime dieci per l’ex lungo di Recanati, il cui rendimento è diventato una certezza in casa Sandretto. Dall’altra parte, Vasto si aggrappa ai suoi esterni (47 dei 68 punti complessivi arrivano dal trio Tracchi-Di Pierro-Grassi) ma continua a fare i conti con la crisi di Jovancic: dopo aver trascinato i suoi nella prima parte di campionato, l’ala italo-serba ha superato i 4 punti una sola volta nelle ultime quattro gare, chiudendo con 1/11 al tiro domenica scorsa.

I MIGLIORI-VASTODi Pierro (18 punti con 4/7 da 2, 5 rimbalzi e 4 assist), Grassi (14 punti con 4/6 da 3 e 6 rimbalzi), Tracchi (15 punti, 3/8 da 3).

I MIGLIORI-FALCONARAEliantonio (23 punti con 8/14 dal campo e 8 rimbalzi), Di Viccaro (18 punti, 3/8 da 3), Alessandri (11 punti, 5/8 da 2).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144514/index.html

 

GOLDENGAS SENIGALLIA-WE’RE BASKET ORTONA 86-81

Successo molto importante in ottica playoff per Senigallia, che supera Ortona al PalaPanzini (animato nell’intervallo dalla proposta di matrimonio di un tifoso marchigiano alla propria fidanzata) e si mantiene al settimo posto con due lunghezze di vantaggio sul tandem Bisceglie-Monteroni. Costantemente avanti nel punteggio la Goldengas, pur se gli ospiti dopo un avvio difficile (-13 nel primo quarto) rientrano in partita sbagliando per due volte la tripla del potenziale -1 negli ultimi minuti: in classifica, gli uomini di Sorgentone vengono superati al quinto posto da Pescara.

LA CHIAVE: La sfida di domenica ha confermato l’ottimo rendimento casalingo per Barsanti e compagni (10-2 il record stagionale tra le mura amiche) e le recenti difficoltà fuori casa per Ortona, che ha vinto una sola delle ultime sei trasferte. A trascinare la squadra di Valli è il duo Gnaccarini-Marinelli, che somma 47 punti con 21/30 dal campo: ottima in generale la prova offensiva dei locali, contro una We’Re che manda cinque uomini in doppia cifra trainati dal solito Leo (per la terza volta oltre i 20 punti nel mese di febbraio) ma concede troppo in difesa e si ferma al 21% dall’arco.

I MIGLIORI-SENIGALLIAGnaccarini (25 punti con 10/15 dal campo e 6 assist), Marinelli (22 punti con 11/14 da 2 e 6 rimbalzi), Barsanti (14 punti, 6 rimbalzi e 5 assist).

I MIGLIORI-ORTONALeo (22 punti, 7/9 da 2), Martone (10 punti con 5/5 da 2 e 7 rimbalzi), Musso (13 punti con 4/6 da 2 e 6 rimbalzi).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144516/index.html

 

ECOELPIDIENSE PORTO S.ELPIDIO-AMBROSIA BISCEGLIE 57-67

Bisceglie sbanca il parquet di Porto S.Elpidio e conquista due punti vitali nella corsa post-season, con i nerazzurri di coach Fantozzi che rimangono all’ottavo posto assieme a Monteroni. Buona personalità espressa dai pugliesi, che eccezion fatta per un passaggio a vuoto nel secondo quarto si mantengono sempre in vantaggio, dando una fondamentale spallata negli ultimi minuti di un terzo quarto dominato (10-25 il parziale complessivo). L’Elpidiense di coach Schiavi è invece costretta al quarto KO interno di fila, rimanendo a identica distanza (quattro punti) dalla zona playoff e da quella playout.

LA CHIAVE: L’Ambrosia mette insieme due vittorie consecutive come non le accadeva dallo scorso novembre, certificando i progressi di un organico rinnovato che sta trovando buoni equilibri nonostante la solita fatica nel tiro perimetrale (20/91 nelle ultime cinque gare, senza mai superare il 27%). Torresi e compagni sopperiscono però continuando a guadagnare tantissimi viaggi in lunetta (92 liberi tirati nelle ultime tre gare vinte), mentre nel momento-no dei marchigiani (i 57 punti realizzati domenica costituiscono il dato minimo interno di questa stagione) pesa il periodo nerissimo di Boffini: appena 5 punti di media nelle ultime quattro partite, con 7/39 dal campo.

I MIGLIORI-PORTO S.ELPIDIO: Tortù (13 punti, 3/4 da 2), Andreani (11 punti e 4 rimbalzi), De Leo (8 punti e 5 rimbalzi).

I MIGLIORI-BISCEGLIEDrigo (15 punti con 4/7 da 2 e 7 rimbalzi), Leggio (12 punti con 5/7 da 2), Stella (11 punti, 5 rimbalzi e 6 assist).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144513/index.html

 

ETOMILU GLOBO GIULIANOVA-VIRTUS AIRFIRE VALMONTONE 80-67

Torna a sorridere dopo tre stop consecutivi Giulianova, che al PalaCastrum supera Valmontone cogliendo una vittoria fondamentale per allontanare la zona-playout (ora distante quattro punti, con i giallorossi che devono recuperare la gara di Taranto). L’Etomilu (ancora priva di Simone De Angelis) reagisce a un avvio shock da 9-23 nei primi dieci minuti e prende definitivamente il comando della gara ad inizio ultimo quarto, con una serie di triple che regalano l’allungo decisivo. I laziali di coach Origlio allungano a cinque la striscia di KO consecutivi, vedendo allontanarsi sempre più le possibilità di centrare una salvezza diretta.

LA CHIAVE: Prestazione notevole su entrambe le metà-campo per la squadra di Francani: in attacco, con cinque uomini in doppia cifra trascinati dal solito Gallerini (sette vittorie su nove per i giuliesi quando supera i 20 punti) ed il 12/25 complessivo dalla lunga distanza, ed anche nella metà-campo difensiva concedendo appena 26 punti a Valmontone nel secondo tempo. La Virtus contrappone alla crescita di De Fabritiis (quattro delle ultime cinque in doppia cifra, 22 punti al PalaCastrum) un Bisconti in calo, con il minimo stagionale di 5 punti (con 0/4 dal campo) realizzato sul parquet giuliese.

I MIGLIORI-GIULIANOVAGallerini (25 punti con 7/13 dal campo e 7 falli subiti), Bartoli (15 punti, 3/7 da 3), Matrone (10 punti e 14 rimbalzi).

I MIGLIORI-VALMONTONEDe Fabritiis (22 punti, 10/19 dal campo), Scodavolpe (14 punti, 5 rimbalzi e 7 falli subiti), Cecchetti (15 punti, 4/8 da 3).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144509/

 

DUEESSE MARTINA FRANCA-GEOFARMA MOLA 68-77

Colpo esterno preziosissimo per gli equilibri-salvezza, quello firmato da Mola sul parquet di Martina Franca: la Geofarma ferma infatti una serie di dieci sconfitte filate, agganciando i tarantini (ora ultimi in classifica, visto lo 0-2 negli scontri diretti) e riaprendo totalmente i giochi nella lotta ad evitare l’ultimo posto, che sancisce la retrocessione immediata in Serie B. Gli ospiti prendono il comando della sfida dopo l’intervallo e mantengono sempre un margine di sicurezza (almeno due possessi) nell’ultimo quarto, portando a casa con pieno merito i due punti ed allungando la crisi della DueEsse, giunta all’ottavo KO in sequenza.

LA CHIAVE: Le difficoltà offensive per gli uomini di Ciaboco (appena 58 punti di media nella suddetta serie negativa) si riflettono con la scarsa precisione dalla lunga distanza (8/40 da 3 nelle ultime due gare) e l’assenza di leader offensivi. Il duo Bergamin-Spera si ferma infatti a 3/11 su azione, ed il solo Morgillo non può bastare contro una Geofarma che al di là del solito Bastone trova risposte importanti da tutto il suo collettivo: 22 punti ricavati dalla panchina, in cui ha esordito l’ultimo innesto Gianmarco Sorrentino che aveva cominciato la stagione a Formia.

I MIGLIORI-MARTINA FRANCAMorgillo (20 punti con 7/13 dal campo e 11 rimbalzi), D’Arrigo (14 punti, 4/7 da 2), Maritano (10 punti, 5/6 da 2).

I MIGLIORI-MOLABastone (28 punti con 11/17 da 2 e 12 rimbalzi), Di Donna (14 punti, 5/11 dal campo), Angelini (11 punti, 5/8 dal campo).

STATISTICHE COMPLETEhttp://www.fibalivestats.com/u/LNP/144511/index.html

 

CLASSIFICA
1 PODEROSA MONTEGRANARO 42

2 ALLIANZ SAN SEVERO 40

3 SANDRETTO FALCONARA 40

4 GLOBO INFOSERVICE CAMPLI 36

5 AMATORI PESCARA 32

6 WE’RE BASKET ORTONA 30

7 GOLDENGAS SENIGALLIA 24

8 QUARTA CAFFE’ MONTERONI 22

9 AMBROSIA BISCEGLIE 22

10 ECOELPIDIENSE PORTO S.ELPIDIO 18

11 ETOMILU GLOBO GIULIANOVA* 18

12 BCC GENERAZIONE VINCENTE VASTO 14

13 VIRTUS AIRFIRE VALMONTONE 12

14 CASA EURO BK TARANTO* 12

15 GEOFARMA MOLA 10

16 DUEESSE MARTINA FRANCA 10

* = una partita in meno                        

 

PROSSIMO TURNO (domenica 13 marzo, ore 18:00)

SANDRETTO FALCONARA-MD DISCOUNT_QUARTA CAFFE’ N.P.MONTERONI

WE’RE BASKET ORTONA-DUEESSE MARTINA FRANCA

GLOBO INFOSERVICE CAMPLI-CASA EURO BK TARANTO

GEOFARMA MOLA-BCC VASTO

ALLIANZ SAN SEVERO-ETOMILU GIULIANOVA

VIRTUS VALMONTONE-GOLDENGAS SENIGALLIA

AMBROSIA BISCEGLIE-PODEROSA MONTEGRANARO

AMATORI PESCARA-PORTO SANT’ELPIDIO