Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Per chiarezza.... e per far un pò d'ordine !

Giovedì 25 Ottobre 2012

Considerato che qualcuno manifesta difficoltà nel ricordare dopo quattro giornate gli obiettivi dichiarati della NPM e soprattutto che con grande facilità è saltato dal carro dei vincitori (ove è sempre facile salire) a quello dei denigratori.... è bene fare chiarezza.

Ed è bene farlo perchè quando anche i giornalisti sembrano dare più importanza al singolo che contesta piuttosto che alla moltitudine che incita e segue la squadra con trasporto, si devono chiarire con coraggio  una serie di cose .... perchè non è giusto mettere in cattiva luce Società, Tecnici e Atleti evidenziando particolari insignificanti come l'opinione tecnica di un singolo che con tutto il rispetto ha visto il campo da basket da qualche anno e solo e soltanto dalla tribuna!

La NPM dopo la indimenticabile cavalcata dello scorso anno, nonostante la crisi economica evidente, ha deciso a differenza di altre Società di mantenere l'impegno preso con la Promozione, consentendo ad una piccolissima cittadina di potersi fregiare di un campionato che in molti possono solo sognare!

La Società daccordo con il Tecnico ha deciso di puntare su un organico consono al budget disponibile, puntando sui giovani, su pochi innesti e sul nocciolo duro dello scorso anno. Un mix questo che può dare grandi soddisfazioni ma che necessità di tempo per funzionare. Purtroppo gli infortuni che hanno colpito nell'ordine Chirico, Serroni e Paiano (che domenica ha giocato con la caviglia gonfia come un pallone!!!) hanno sconvolto i piani.

I problemi più evidenti sul campo (inserimento ancora in corso dei nuovi acquisti, poca fluidità nello svolgimento dei giochi offensivi, bassa collaborazione difensiva) sono il risultato delle difficoltà che si hanno nell'allenarsi con un numero di giocatori che gli infortuni ha reso insufficiente! Ed il Tecnico insieme agli Atleti nei nove (!!!) allenamenti settimanali sta cercando di sopperire a tale problema, ricorrendo anche a graditissimi "ospiti".

La rosa ridotta inoltre dà problemi in gara quando le partite sono tirate sino all'ultimo secondo considerato che con rotazioni ridotte inevitabile è un calo fisico verso il fine gara. Aggiungiamo poi che il calendario ha voluto regalare alla NPM le prime sei partite contro le formazioni più accreditate al salto di categoria e ... il risultato delle prime gare è servito!

I giocatori confermati non sono dunque diventati improvvisamente da campioni ... brocchi. I nuovi acquisti non hanno curriculum falsi ed oggi sono diventati scarsi. Il Tecnico da eroe non è diventato improvvisamente un incompetente!

Semplicemente si raccoglie quel che si può in base alle proprie possibilità e capacità, facendo anche errori ma soprattutto affrontando difficoltà inimmaginabili; chiaro è che in ogni Dirigenza che si rispetti vi sono opinioni discordanti su come gestire l'emergenza .... si chiama Democrazia.... e questo non significa che vi sia disaccordo ma semplicemente confronto.

Encomiabile è il tentativo dei tifosi di raccogliere fondi per supportare la Società.... cosa che però bisogna evidenziare sarebbe stata fattibile semplicemente aderendo alla Campagna di Azionariato popolare o acquistando più abbonamenti... ma va bene così... perchè la Società non entra nelle tasche dei tifosi ed è contenta di quel poco che ha raccolto....... perchè poco è..... ma gradito e la Società ha ringraziato di ciò i propri tifosi in ogni occasione possibile.

Attenzione!!! con questo non si vuol dire che non si può criticare o esprimere le proprie opinioni... per carità... le critiche servono per crescere e dunque è bene che ci sia scambio di opinioni e pareri.... ma sarebbe giusto farlo tenendo presenti le proprie competenze, il proprio ruolo, le proprie esperienze in materia. Perchè la critica serve solo quando è costruttiva e non generalista e gravata da pregiudizi o secondi fini !

Ma adesso è giusto che ognuno si attenga al proprio ruolo, che si continui a sostenere la squadra che ha bisogno di supporto non quando vince ma nei momenti difficili, che i Dirigenti dirigano, che i tifosi tifino e che i giornalisti scrivano, che non si critichino in maniera eccessiva atleti e tecnici che per la maglia stanno dando il cuore e che sul campo a ben guardare con occhio tecnico e non inutilmente polemico dimostrano miglioramenti gara per gara. 

Oggi questi miglioramenti sono insufficienti e limitati da un organico ridotto che al momento non si può rimpinguare... poi si vedrà. Quel che è certo e , si ribadisce E' CERTO,  è che la NPM prima o poi inizierà a vincere ... e raggiungerà l'obiettivo dichiarato della salvezza.

Ma sul carro dei vincitori questa volta saliranno solo coloro che nel proprio ruolo supporteranno la squadra sempre, nel bene e nel male, nei momenti positivi e in quelli negativi perchè se il Basket ha una certezza, questa certezza è nel capire che SOLO UNITI SI VINCE!

PgD