Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: sfida casalinga con Isernia

Venerdì 9 Dicembre 2016 in Prima squadra

 

La Quarta Caffè Monteroni riprende il proprio cammino nel girone D del campionato di Serie B, ripresentandosi al Pala “Quarta-Lauretti” per la sfida casalinga con Il Globo Isernia. I gialloblù non hanno disputato il turno infrasettimanale previsto nella serata di ieri (il match contro Taranto sarà recuperato mercoledì 14 dicembre) e arrivano a questo importante incontro dopo il k.o. con Rimini.

I viaggianti, freschi di vittoria con Valdiceppo (70-67 il punteggio finale), hanno raggiunto quota 8 punti in classifica, due in più rispetto alla banda allenata da coach Massimo Dima.

 

 

In cabina di regia:

Amar Balic guiderà le offensive salentine con la consueta grinta. Assieme a lui, dalla panchina, il classe 1999 Matteo Martina coordinerà gli attacchi monteronesi quando il talento di origini bosniache sarà richiamato per prendere fiato.

Sul fronte molisano, chiavi d’attacco consegnate nelle mani di Mattia Norcino, playmaker che nella passata stagione ha indossati i colori di Avellino nella massima serie. Il regista nato nel 1993, capace nelle letture di gioco ma anche in grado di colpire dalla distanza, rappresenta uno dei punti di riferimento dei viaggianti.

 

Le guardie:

Federico Ingrosso, trascinante esterno NPM, sarà chiamato ancora una volta a liberare il proprio genio cestistico e a guidare la giovane compagine gialloblù. Ulteriori risorse saranno apportate dal giovane Lorenzo Calasso, elemento imprescindibile della panchina griffata “Quarta Caffè”.

Per coach Nino Sanfilippo importante sarà il contributo offerto da Marco Salari, miglior realizzatore dei suoi e bravo ad alternarsi in cabina di regia con il già citato Norcino. A match inoltrato sarà la volta anche di Mattia Melchiorri, classe 1997 già impiegato con costanza dallo staff tecnico in questa prima metà di campionato, e di Gabriele Triggiani (play-guardia confermato dopo la buona stagione passata).

 

Gli altri esterni:

Francesco Leucci, tra i più positivi e propositivi nella sconfitta con Rimini, contribuirà alla causa NPM con la solita energia difensiva e l’ottima capacità di farsi trovare pronto sugli “scarichi” dei compagni lungo la linea dei 6.75. Stesso compito sarà riservato a Francesco Morciano, in crescita graduale nelle precedenti sfide.

Isernia giocherà la “carta” Luca Lenti Ceo, polivalente esterno prelevato in estate dopo un’esperienza in a Mestre (C Gold) e da tenere d’occhio sia in fase offensiva che nella metà campo “meno nobile”.

 

Sotto canestro:

Alessandro Paiano, inossidabile capitano gialloblù, sarà il generale sotto le plance dei salentini. L’esperto lungo sarà affiancato come sempre dallo spumeggiante Simone Zanotti, ormai in pianta stabile tra i migliori realizzatori dell’intero girone.

Tra le fila de Il Globo un volto noto ai tifosi monteronesi: quello di Simone Serio, ex pivot dei “tarantolati” nella passata stagione e attualmente chiamato a difendere il pitturato dei molisani. Al suo fianco, Klaudio Patani, prezioso elemento che nell’annata 2015/2016 si è rivelato fondamentale per la salvezza dei suoi.

Da non trascurare la freschezza offerta da Luca Gazineo (“4” con fisico da lottatore e mani educate al tiro) e da Andrea Sipala (roccioso difensore di 195 cm, impiegabile anche come ala piccola), cui si aggiunge il neoacquisto Sebastiano Manetti (atletico lungo nato nel 1994, proveniente dall’Accademia Su Stentu Sestu).

Per i padroni di casa sarà prezioso il contributo di Emin Mavric, altro giovane volto della compagine salentina che sta ben figurando alla prima esperienza in un campionato senior.

 

 

La sfida si preannuncia interessante, tra due squadre giovani che puntano ad ottenere una salvezza quanto più immediata possibile. I padroni di casa, vengono da una settimana priva di impegni agonistici e potranno sfruttare a proprio vantaggio la possibile stanchezza fisiologica dei molisani. Tuttavia, la formazione di coach Sanfilippo è galvanizzata dal successo ottenuto con Valdiceppo e intende proseguire il buon momento anche in terra salentina.

 

Come sempre, sarà il campo a decretare un vincitore: il “verdetto” sarà emesso a partire dalle ore 18 di domenica 11 dicembre.

 

 

 

Matteo LEO