Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

" L'approfondimento tecnico di Luigi Messa " - ANCORA RINVIATO IL PRIMO SUCCESSO DEL 2013

Mercoledì 13 Febbraio 2013

Nuovo stop casalingo per la Quarta Caffè MD Discount Nuova Pallacanestro Monteroni nella quinta giornata di ritorno del Campionato Nazionale DNB. Corsaro sul parquet salentino il Trapani, che reduce dall’impresa di aver inflitto il primo stop stagionale alla compagine del Basket Nord Barese, è passato anche a Monteroni col punteggio di 72 a 64.

Lo scarto finale, però, non inganni. La partita, sino a 2 minuti circa dal termine, era in perfetto equilibrio, ed anzi i ragazzi di coach Lezzi,  erano riusciti a mettere la testa avanti in più di un occasione nell'ultimo periodo, dopo aver subito i costanti vantaggi del Trapani nei primi tre quarti. Quando l’impresa sembrava a portata di mano, alcune forzature in attacco, un paio di palle perse, ed un'intensità difensiva tutt’a un tratto affievolitasi, hanno consentito ai siciliani di piazzare il break decisivo.

Il Monteroni, che pure ha vinto la lotta sotto i tabelloni, conquistando 34 rimbalzi contro i 26 degli avversari, paga a caro prezzo la minore precisione al tiro, avendo chiuso con un complessivo 42%, a fronte del 52% dei siciliani. Il 3/10 del pivot Di Giacomo nel tiro da 2 pesa come un macigno, malgrado sia stato frutto di tanti palloni beffardi, che sono letteralmente entrati ed usciti dall'anello. Dodici i rimbalzi del pivot monteronese. Lo stesso Provenzano, che è il miglior attaccante dei salentini, si è fermato a soli 10 punti (la sua media, invece, sfiora i 20 a partita) con un misero 1/6 nel tiro pesante. Per lui, comunque, ben 8 rimbalzi. Serata di grazia per l'ala Potì, autore di 19 punti, frutto di un 6/8 nel tiro da 2 e di un 2/5 da 3. Di grande spessore il terzo quarto di Paiano, il quale ha realizzato in questo periodo tutti i suoi 10 punti, con 5/7 al tiro, battendo a piacimento la zona avversaria. Parimenti positiva la prova del play Durini, che ha saputo guidare i suoi nella rimonta dal -8, prima di essere richiamato in panchina. Finalmente positiva la prestazione dalla lunetta della formazione salentina, con un più che confortante 85%.

Fra i trapanesi ancora una volta decisivo Rizzitiello, autore di 25 punti, con 4/5 da 2 e 5/6 da 3, per un mostruoso 82% al tiro. In doppia cifra anche Virgilio, autore di 15 punti, ma con due tiri pesanti messi a segno nel quatro decisivo, mentre la difesa guardava, e Svoboda, anche lui autore di 15 punti, frutto di un 6/6 nel tiro da 2 sporcato da un inconsueto (per lui che viaggia con la media del 40%) 1/10 nel tiro da 3.

Resta, insomma, l'impressione che sia mancato davvero pochissimo, al Monteroni, per imporsi su una delle formazioni più forti ed in forma del girone, ed è proprio questo che fa crescere il rammarico dei salentini. La partita si è decisa su poche giocate, in cui i padroni di casa hanno sbagliato e Trapani, cinicamente, da prima della classe, ha approfittato degli errori, punendoli.

Senza che ciò voglia suonare come una giustificazione, va detto che i salentini si sono presentati sul parquet senza Serroni, i cui problemi fisici si sono riproposti, a dispetto dell'intervento chirurgico affrontato nel mese di ottobre, che li avrebbe dovuti risolvere, e con un Chirico che, reduce anche lui da infortunio, e' apparso ancora lontano dalla forma migliore.

A dirlo tutta, poi, i monteronesi possono lamentare un arbitraggio impreciso e penalizzante, che non solo ha troppo tollerato il gioco fisico dei siciliani, ma soprattutto si è caratterizzato con alcuni fischi discutibili, in danno dei salentini, nei frangenti decisivi dell'incontro.

Con la partita contro Trapani si conclude il ciclo terribile della NP Monteroni. Domenica prossima i ragazzi di coach Lezzi saranno impegnati a Rieti, contro una formazione che, seppure meglio piazzata in classifica, e' sicuramente alla portata dei monteronesi. Che sia una buona opportunità per festeggiare la prima vittoria del 2013?

Luigi Messa (www.pianetalecce.it)