Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Monteroni alla prova Martina Franca: tutto pronto al Pala "Quarta-Lauretti"!

Venerdì 20 Febbraio 2015 in Prima squadra

 

Per la Quarta Caffè-MD Discount Monteroni è giunto il momento delle risposte. Dopo l’incredibile punto esclamativo in quel di Agropoli e un periodo palese di ottima condizione fisica, le ultime due partite hanno lasciato un paio di interrogativi. Nelle sconfitte con Catanzaro e Maddaloni, ai salentini è mancata la giusta concentrazione per tutta la durata dei match, lasciando sul campo punti preziosi in chiave play off e facendosi scavalcare (dai calabresi) e raggiungere (dai campani) in classifica. Il prossimo turno vedrà i salentini impegnati a domicilio nel delicato derby pugliese con la Due Esse Martina Franca, team a due distanze dai gialloblù in classifica e che, nell’ultima giornata, è riuscito nell’impresa di bloccare la capolista Agropoli.

 

Ancora una volta sarà Andrea Grosso a dirigere le offensive monteronesi. Il play in maglia numero 7 è forse il vero ago della bilancia dei padroni di casa, in grado di dettare i giusti ritmi e di fare la differenza con la visione di gioco da grande interprete del ruolo. Il suo rivale di giornata sarà l’esperto Matias Dimarco, atleta completo in entrambe le metà campo e, anche lui, tra i migliori nello spot di playmaker. Dalla panchina gialloblù è pronto a fare il suo esordio dinnanzi al proprio pubblico il giovanissimo Filippo Laudisa che in quel di Maddaloni si è reso protagonista di una prestazione da veterano, nonostante la carta d’identità  lo presenti come un classe 1996.

 

Coach Lezzi, nel ruolo di guardia, avrà a disposizione Federico Ingrosso, esterno del ’94 dal grande talento offensivo. Ingrosso si rende spesso protagonista con canestri dal peso specifico non indifferente, anche quando la pressione sale e l’aria si fa più “rarefatta”. Di fronte a lui l’italo-argentino Santiago Bruno, giocatore dalle caratteristiche fisiche e tecniche assai simili a quelle del salentino. A disposizione dei rispettivi allenatori anche Francesco Errico (scheggia impazzita dello scacchiere gialloblù, capace di incidere con la sua imprevedibilità) e Valentin Marchisio (esterno molto fisico e schierabile anche come ala piccola).

 

Alessandro Potì, dopo la partita a due volti con Maddaloni che ha ricalcato l’andamento dell’intera squadra, è pronto a dare il proprio contributo in fase offensivo. Il mancino in maglia numero 8 dovrà fare i conti con il temibile duo a disposizione di coach Russo e composto da Fernando Marengo (rocciosa ala moderna di origine argentina, capace di ricoprire più ruoli) e Mattia Mastroianni (esterno campano di grande prospettiva che si sta ritagliando un posto importante in squadra). Per Monteroni pronto a intervenire nel corso della partita il giovane Francesco Leucci, sempre più elemento prezioso per i padroni di casa.

 

In posizione di ala grande si prospetta un duello interessante tra Gianmarco Leggio e Luca Schiano. Il gialloblù è una minaccia costante da qualsiasi posizione per le difese avversarie, spesso vittime della sua ecletticità. Il lungo biancoblù, dal canto suo, è un eccellente difensore, dotato di un’ottima rapidità di piedi e quindi capace di limitare anche le offensive dal palleggio. Schiano non disprezza affatto la fase offensiva e, nella vittoria con Agropoli, è stato il top scorer. Dal pino si alzeranno il grintoso Cosimo De Giorgio per i padroni di casa e l’esplosivo Obinna Nwokoye per i tarantini di coach Aldo Russo.

 

 

Sotto canestro, a presidiare il pitturato dei salentini, ci sarà Manuele Mocavero. Il lungo, arrivato in estate dopo una carriera di altissimo livello, è un vero e proprio “faro” capace di tirar fuori dalle difficoltà l’intera squadra (la rimonta a Maddaloni si è concretizzata soprattutto grazie al suo talento). Avversario di giornata sarà Leonardo Salvadori, centro emergente che potrebbe patire la fisicità del rivale monteronese. A dare man forte a Mocavero ci penserà, come sempre, il capitano del Monteroni Alessandro Paiano.

 

 

Nel girone d’andata i gialloblù espugnarono il Pala “Wojtyla” con il risultato finale di 76-84, al termine di un match equilibrato, che vide le squadre darsi battaglia anche in un tempo supplementare. Per entrambe le formazioni il prossimo incontro può rivelarsi fondamentale, al fine di ottenere una posizione migliore in classifica in vista dei play off. L’appuntamento, quindi, è fissato per domenica 22 febbraio, presso il Pala “Quarta-Lauretti” di Monteroni, a partire dalle ore 18.

 

Matteo LEO