Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Monteroni vs Isernia: obiettivo vittoria

Venerdì 16 Gennaio 2015 in Prima squadra

 

L’ottima prestazione fornita domenica scorsa a Pescara, terminata però senza ciliegina sulla torta (leggasi vittoria), ha lasciato l’amaro in bocca alla Quarta Caffè-MD Discount Monteroni. Ciononostante, la truppa gialloblù ha acquisito la consapevolezza di poter affrontare qualsiasi avversario da qui al termine della stagione regolare senza alcun timore. Il prossimo turno vedrà i salentini impegnati al Pala “Quarta-Lauretti” con Il Globo Isernia, team dal roster molto giovane che ha agganciato la Dynamic Venafro in dodicesima posizione, grazie agli ultimi due successi. I molisani, nell’ultima giornata hanno battuto la Geofarma Mola, con il punteggio di 79-76.

 

Direttori delle rispettive orchestre saranno Andrea Grosso e Antonio Brighi. Il giovane playmaker, nel match d’andata conclusosi con la vittoria salentina (51-73), fu il migliore dei suoi. Nel corso della stagione ha ben coordinato le offensive biancoblù e, stavolta, affronterà in prima persona uno dei migliori interpreti del ruolo. La freschezza dei giovani Francesco Errico (monteronese doc, ormai elemento fondamentale della squadra) e Gabriele Triggiani (ottimo rincalzo per coach Ciro Cardinale) sarà arma utile a match in corso.

 

Due talenti da tener d’occhio si affronteranno in posizione di guardia: da una parte il leccese Federico Ingrosso, dall’altra Antonio Cardinale. L’esterno di coach Lezzi ha nelle sue corde doti da realizzatore puro, capace di colpire in svariati modi; il suo rivale di giornata, invece, è un solidissimo difensore in grado di dare un contributo non indifferente anche nella metà campo offensiva.

 

Alessandro Potì ed Elio Preite completano i due pacchetti di esterni. Il mancino in casacca numero 8 targata NPM continua ad essere un eccellente elemento a disposizione del team salentino, offrendo sempre prestazioni in doppia cifra. Il giovane Preite, giunto in Molise in estate, non ha ancora compiuto la definitiva crescita che ci si attendeva ad inizio stagione, ma rappresenta un avversario di notevole talento in grado di mettere in seria difficoltà le difese avversarie. Dalla panchina pronti a dare il loro contributo Francesco Leucci (minutaggio in calo nelle ultime apparizioni, ma comunque eclettica ala che può incidere) e Walter Rianna (titolare nell’ultima uscita contro Mola).

 

Chi ha superato le aspettative iniziali è sicuramente Gianmarco Leggio, talentuosissimo lungo del Monteroni, prelevato dall’Enel Brindisi. La sua maturità tecnico-tattica sorprende se confrontata alla carta d’identità (parliamo di un giovane classe ’94) e, di giornata in giornata, Leggio è divenuto pietra d’angolo del progetto. Di fronte a lui un altro elemento interessante di questo campionato: Nicola Bastone. Per lui diverse esperienze nelle giovanili di top team italiani (Livorno, Virtus e Fortitudo Bologna) e, attualmente, le migliori statistiche in termini realizzativi della sua squadra (viaggia a 14.5 di media). Rincalzi efficienti a disposizione delle rispettive compagini sono Cosimo De Giorgio (sempre più prezioso atleta per i salentini) e Fabio Del Vecchio (eccellente rimbalzista).

 

Nel pitturato l’esperienza di Manuele Mocavero se la vedrà con Matteo Bracci, centro del ’95 e con l’altro lungo di coach Cardinale, Jonas Bracci (’96 di 204 cm). A dar fiato a Mocavero ci penserà il capitano Alessandro Paiano.

 

 

La posizione in classifica dei molisani e il precedente incontro nel girone d’andata non sono indice dell’attuale condizione dei biancoblù. I ragazzi di coach Lezzi dovranno affrontare gli avversari con lo stesso entusiasmo e con la stessa energia delle ultime uscite per centrare i primi due punti di questo 2015. Appuntamento quindi fissato per domenica 18 gennaio, alle ore 18:00 presso il Pala “Quarta-Lauretti” che, come sempre, sarà colorato e animato dai fantastici tifosi di casa.

 

Matteo LEO