Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: Trasferta a Campli per continuare a crescere

Venerdì 17 Febbraio 2017 in Prima squadra

 

Giunti alla ventunesima giornata del campionato di Serie B, la Quarta Caffè Monteroni è chiamata ad affrontare un nuovo impegno d’alta classifica. I gialloblù, reduci dalla grande prova casalinga con San Severo (terminata, però, con una vittoria dei viaggianti), saranno in campo con un’altra formazione che lotta per un posto nobile nella griglia dei play-off: la Globo Infoservice Campli.

 

I biancorossi di coach Piero Millina vengono dalla sconfitta subita in quel di Senigallia (74-61), ma occupano comunque la quinta piazza della classifica.

 

 

Gli abruzzesi, nelle scorse settimane, hanno risolto il contratto con l’ex Antonio Serroni (accasatosi a Domodossola): al suo posto è arrivato il giovane e versatile italoargentino Nicolas D’Arrigo (classe 1993, schierabile tanto da playmaker quanto da guardia). Il neoacquisto si aggiunge ad elementi di spessore già presenti nel roster farnese, su tutti l’esperto Simone Gatti (16 punti di media per il pivot 34enne), il playmaker Riccardo Bottioni (atleta più utilizzato da coach Millina), l’esterno David Petrucci (ormai vera e propria bandiera dei suoi) e l’atletico Bruno Duranti (classe 1993, cresciuto molto in fase realizzativa nel corso di questa stagione).

 

Accanto agli elementi chiave dello scacchiere di Campli, indiscutibile è l’apporto di altri atleti importanti come Alberto Serafini (presenza fissa dello starting five in posizione di ala forte), Lucio Salafia (pivot di 210 cm, in costante crescita), Riziero Ponziani (altro atleta di spessore del settore lunghi) e Matteo Norbedo (giovane playmaker sempre pronto quando chiamato in causa).

 

 

Sul fronte opposto, coach Massimo Dima può finalmente riabbracciare il rientrante Federico Ingrosso, ancora a secco di partite in questo 2017 a causa di un infortunio. L’esterno salentino, spesso trascinatore dei suoi, sarà un vero e proprio acquisto per i gialloblù. Amar Balic (23 punti con San Severo) coordinerà le offensive dei salentini, provando a innescare le conclusioni dall’arco di Francesco Leucci (eccellente prestazione nell’ultimo turno) e la fisicità del duo composto da Alessandro Paiano e Simone Zanotti.

 

Insieme a loro, altri giovanissimi tarantolati come Matteo Martina, Lorenzo Calasso, Francesco Morciano ed Emin Mavric saranno fondamentali nell’economia della partita.

 

 

 

Sarà sicuramente una sfida impegnativa per la NPM, chiamata a scendere in campo con l’atteggiamento visto una settimana fa tra le mura amiche. Campli può contare su un collettivo più esperto, ma la spregiudicatezza dei salentini potrà essere una mina vagante nel corso dei 40’.

 

La partita, diretta dagli arbitri Edoardo Ugolini e Alessandro Meloni, avrà inizio alle ore 18 di domenica 19 febbraio. Teatro della sfida, dopo oltre un mese dall’ultimo match, sarà il Pala “Borgognoni”.

 

 

 

Matteo LEO