Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

NPM: Arriva il secondo acuto dei gialloblù!

Domenica 18 Novembre 2018 in Prima squadra

 

Nuova Pallacanestro Monteroni (79): Errico (6), Calasso L. (16), Raupys (23), Chirico (8), Adekunle (15), Quarta S., Quarta L., Pallara (6), Giordano, Drigo (5). All.: Sandro Argentieri 

 

Basket Francavilla (67): Dison (22), Argentiero (9), Iaia (6), Mazzarese D. (6), Ljoljic (4), Calò (9), Mazzarese M. (2), Eletto (n.e.), Serpentino (2), Sirena (7). All.: Giuseppe Vozza

 

 

Parziali: 17-14; 17-13; 18-13; 27-27

Progressivi: 17-14; 34-27; 52-40; 79-67

 

 

Arbitri: Mario Stanzione e Francesco Anselmi

 

 

 

Vittoria dal peso specifico enorme per la Nuova Pallacanestro Monteroni nella settima giornata del campionato di Serie C Gold pugliese: i salentini hanno superato tra le mura amiche il Basket Francavilla con il punteggio finale di 79-67, sbloccando la casella dei punti in classifica e portandosi a quota quattro.

 

Il match partiva con numerosi tentativi al tiro rispediti al mittente dai ferri del Pala “Quarta-Lauretti”, sviluppandosi con un punteggio complessivo inferiore alle medie della categoria. Tra i gialloblù, Francesco Errico(6) si dimostrava come sempre particolarmente insidioso per gli avversari su entrambe le metà campo, mentre Francavilla si affidava alle iniziative del talentuoso Dison (22), capace di farsi carico dell’intero peso offensivo dei suoi sino al 17-14 che chiudeva la prima mini-frazione.

 

Spinti dal caloroso pubblico amico, i giovani NPM riuscivano ad ingranare sin da subito nei successivi 10’. Lorenzo Calasso (16) pescava dal cilindro un paio di canestri importanti e giocate intelligenti, prontamente seguito da Antonio Chirico (8). I viaggianti, visibilmente in difficoltà, continuavano a far leva sulle doti realizzative del “folletto” statunitense, riuscendo a rimanere in scia dei padroni di casa. A 30” dall’intervallo lungo, il già citato Calasso piazzava la tripla del +7 gialloblù che archiviava il primo tempo sul parziale di 34-27.

 

 

La chiacchierata negli spogliatoi permetteva alle due formazioni di recuperare le energie necessarie per affrontare una seconda parte di match fisica: al rientro sul legno intrecciato, Argentiero (9) e Sirena (7) provavano a portare punti importanti alla causa dei brindisini, ma sul fronte monteronese saliva in cattedra l’intelligenza di Simas Raupys (23), fondamentale per i gialloblù con una prestazione sontuosa. Accanto a lui, Deji Adekunle (15) iniziava a prendere ritmo, rivelandosi avversario scomodissimo per l’ex Miroslav Ljoljic (4) e aiutando la NPM nel trovare la doppia cifra di vantaggio a 10’ dal termine (52-40).

 

Durante il quarto decisivo, i tarantolati non perdevano la giusta grinta per mantenere il gap: sotto i colpi dei vivaci di Pallara (6) e compagni, Francavilla barcollava e cedeva definitivamente il passo, scivolando sino al -22, parzialmente recuperato negli ultimi due minuti di gioco. La sirena finale sanciva così la seconda vittoria stagionale del gruppo allenato da coach Sandro Argentieri, fondamentale per proseguire il campionato con la giusta autoconsapevolezza.

 

Dopo tante prestazioni maiuscole ma avare di successi, la banda tarantolata ha trovato una vittoria preziosa in una partita difficile da affrontare: la crescita del collettivo è sotto gli occhi di tutti e fa ben sperare per il futuro che, nell’immediato, vedrà i salentini impegnati in trasferta in quel di Taranto nella serata di sabato 24 novembre.

 

Matteo LEO (foto di Mino LEO)