Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: Bisceglie è una corazzata, i padroni fanno il possibile

Domenica 8 Gennaio 2017 in Prima squadra

 

Quarta Caffè Monteroni (58): Balic (2), Calasso L.(11), Leucci (5), Paiano (4), Zanotti (16), Martina (12), Quarta Luca, Quarta Lud., Calasso G., Mavric (8). All: Massimo Dima.

 

XL Extralight Bisceglie (85): Cucco (20), Bruno (7), Potì (17), Leggio (10), Antonelli (6), Di Emidio (6), Comollo (1), Chiriatti (3), Bartolozzi (15), Totagiancaspro. All: Domenico Sorgentone.  

 

Parziali: 19-29; 13-19; 19-17; 7-20

Progressivi: 19-29; 32-48; 51-65; 58-85

 

Arbitri: Andrea Bernassola e Lanfranco Rubera

 

 

 

Sconfitta con onore per la Quarta Caffè Monteroni in occasione del derby pugliese con la Lions Bisceglie. I salentini, privi di Ingrosso e Morciano, nonostante il passivo finale (58-85), hanno provato a tener testa ai forti avversari, bravi a tenere alta la concentrazione e a portare a casa il referto rosa.

 

 

I ragazzi allenati da coach Dima si sono resi protagonisti di una buona partenza, grintosa e attenta, con Francesco Leucci (5) eccellente sulle due metà campo, coadiuvato dal positivo Simone Zanotti (16). I viaggianti, spinti dagli ex Leggio (10) e Potì (17) hanno ribattuto colpo su colpo, trovando un discreto vantaggio già nei secondi 20’.

 

 Nonostante le difficoltà dettate dalle assenze pesanti, i tarantolati non si sono mai arresi e, dopo esser rientrati in campo sul -16 e aver toccato anche le 20 lunghezze di svantaggio, hanno lentamente recuperato il passivo, trascinati dai giovanissimi Mavric (8), Martina (12) e Lorenzo Calasso (11), eccellenti nella gelida serata del Pala “Quarta-Lauretti”. I gialloblù, capaci di tornare sul -11 hanno palesato proprio nella terza frazione di gioco il loro momento migliore, mettendo in difficoltà i più quotati avversari.

 

Gli atleti di coach Sorgentone, grazie alla loro esperienza e ad un sontuoso Marco Cucco (20) hanno però ripreso a marciare regolarmente nell’ultimo periodo, strozzando sul nascere il tentativo di rimonta dei padroni di casa. Il passivo finale, forse eccessivamente pesante nei confronti dei giovani salentini, non descrive la buona prova collettiva offerta dal gruppo griffato “Quarta Caffè”.

 

Sul fronte neroazzurro, la vittoria odierna regala la meritata qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia che si disputeranno a Bologna e che raduneranno le prime classificate di ogni girone del campionato di Serie B.

 

Lo staff tecnico NPM potrà quindi ripartire in settimana per preparare la prima partita del girone di ritorno: domenica 15 gennaio i salentini saranno di scena a Matera per affrontare i locali dell’Olimpia Matera. Palla a due prevista come di consueto alle ore 18.

 

 

Matteo LEO