Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: passo falso a Porto Sant'Elpidio

Domenica 29 Gennaio 2017 in Prima squadra

 

Malloni Porto S. Elpidio (93): Lovatti (19), Cernivani (13), Fiorito (6), Torresi (16), Cacace (22), Piccone (8), Romani, Brighi (3), Balilli, Catakovic (6). All: Massimiliano Domizioli.

 

Quarta Caffè Monteroni (63): Balic (7), Calasso L. (6), Leucci (5), Paiano (14), Zanotti (16), Martina (6), Calasso G., Quarta, Morciano, Mavric (9). All: Massimo Dima.

 

 

Parziali: 27-13; 30-14; 19-9; 17-27.

Progressivi: 27-13; 57-27; 76-36; 93-63.

 

 

Arbitri: Nicolò Bertuccioli e Fulvio Grappasonno

 

 

 

La Quarta Caffè Monteroni cade in terra marchigiana nella terza giornata di ritorno del girone D del campionato di Serie B. I salentini di coach Massimo Dima sono stati superati dalla Malloni Porto Sant’Elpidio con il punteggio di 93-63, al termine di una partita controllata senza particolari problemi dalla formazione padrona di casa, protagonista di un momento di forma particolarmente smagliante, testimoniato dal quinto successo consecutivo maturato proprio nella serata di oggi.

 

In avvio, i padroni di casa mostrano i muscoli e pazientemente costruiscono un parziale di 10-2 nei primi 5 minuti di gioco, sfruttando gli errori al tiro dei viaggianti.

Particolarmente brillanti le prestazioni del capitano Torresi (16) e di Fabio Lovatti (19), costantemente pericolosi per la difesa salentina che deve fare i conti anche con i problemi di falli dei giovani Matteo Martina (6) e Lorenzo Calasso (6).

Francesco Leucci (5) prova a spronare i suoi con qualche realizzazione, ma i biancoblù chiudono i primi 10’ sul +14 (27-13).

 

La musica non cambia nel secondo periodo, con i ragazzi di coach Domizioli che trovano costantemente la via del canestro toccando anche il +24. I gialloblù provano a ricucire almeno parzialmente lo scarto, affidandosi alla coppia di lunghi composta da capitan Paiano (14) e Simone Zanotti (16) e alla freschezza di un positivo Emin Mavric (9).

Cernivani (13), Cacace (22) e Piccone (8) mettono in mostra il loro talento, rispedendo al mittente i timidi tentativi di rimonta monteronesi e dilagando già prima della pausa lunga.

 

 

La seconda metà del match è mera formalità per Porto Sant’Elpidio, brava a gestire il più che rassicurante vantaggio nei restanti 20’, senza incontrare particolari resistenze da parte dei salentini. La partita va quindi in archivio con il punteggio finale di 93-63.

 

 

Passo falso evidente peri la banda gialloblù, mai in grado di mettere in difficoltà con costanza gli avversari e parsi poco ispirati, a differenza delle ultime uscite.

La settimana servirà allo staff tecnico per analizzare gli accorgimenti necessari in vista degli impegni che seguiranno, con il prossimo turno vedrà i tarantolati di nuovo in trasferta per affrontare la Etomilu Giulianova nella giornata di domenica 5 febbraio alle ore 18.

 

 

Matteo LEO