Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: Tanto cuore gialloblù, ma Monopoli ha la meglio

Lunedì 20 Gennaio 2020 in Prima squadra

 

Quarta Caffè Monteroni (67): Errico (1), Pallara (5), Leucci F. (14), Povilaitis (16), Zacchigna (18), Quarta S. (2), Di Lorenzo, Quarta M., Calasso (11), Leucci T. All.: Sandro Argentieri

 

 

Action Now Monopoli (81): Calisi (3), Torresi (10), Manchisi (18), Bosnjak (18), Markovic (16), Maiellaro, Formica, Orsini (18), Rollo, Bruni. All.: Piero Millina

 

 

Parziali: 16-21; 24-16; 12-28; 15-16

Progressivi: 16-21; 40-37; 52-65; 67-81

 

 

Arbitri: Maurizio Ceo di Bari e Cosimo Grieco di Matera

 

 

La Quarta Caffè Monteroni non riesce nell’impresa di fermare la corsa della capolista Action Now Monopoli: in occasione della terza giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C Gold pugliese, i gialloblù sono stati superati dai forti avversari tra le mura amiche con il punteggio finale di 67-81.

 

 

I tarantolati, nonostante i problemi fisici che avevano colpito numerosi atleti prima della sfida, hanno comunque lottato su ogni pallone, mettendo in difficoltà la corazzata barese. Allo strapotere fisico di Markovic (16) e alla precisione al tiro di Manchisi (18), Bosnjak (18) e Orsini (18), i padroni di casa rispondevano con un Giorgio Zacchigna (18) in gran spolvero, coadiuvato dai soliti Gianmarco Calasso (11) Audrius Povilaitis (16) e Francesco Leucci (14). 

 

Sulle ali dell’entusiasmo, la NPM trovava costantemente la via del canestro, costringendo i viaggianti a sfruttare le principali bocche di fuoco per rimanere a contatto. A sugellare la straordinaria prova offerta dai gialloblù, il canestro a fil di sirena direttamente da centrocampo realizzato da Gianluca Pallara(5), spettacolare epilogo dei primi 20’ di gioco.

 

Al rientro in campo, il talento e la profondità del roster biancoblù avevano la meglio nella terza frazione di gioco, vero e proprio spartiacque nell’economia della sfida: i tarantolati commettevano qualche errore di troppo, con Monopoli brava nel farsi trovare pronta con rapidi contropiedi, scavando il gap decisivo. Gianluca Pallara e Francesco Errico (1) erano costretti ad uscire anzitempo per problemi fisici, rendendo ancor più difficoltosa l’impresa dei tarantolati.

 

I salentini provavano a rientrare in corsa nell’ultimo quarto, ma l’esperienza dei viaggianti vanificava i tentativi di rimonta dei ragazzi di coach Sandro Argentieri.

 

 

Poco da rimproverare per il collettivo monteronese, bravo a crederci nonostante le difficoltà e capace di tener testa ad una vera e propria schiacciasassi come la capolista. Il cuore messo in campo dai giovani in casacca gialloblù resta un prezioso alleato in vista dei prossimi impegni, a partire dal match di domenica 26 gennaio che vedrà la Quarta Caffè sul campo del Basket Francavilla, in un vero e proprio scontro salvezza. 

 

 

Matteo LEO (foto di Mino LEO)