Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

MD Discount-Quarta Caffè Monteroni: l'esame di maturità si chiama Montegranaro

Venerdì 30 Ottobre 2015 in Prima squadra

 

Siamo ormai giunti alla sesta giornata del girone D del campionato di serie B di pallacanestro. Dopo interessanti e avvincenti match, la MD Discount-Quarta Caffè Monteroni viaggia a quota 8 punti che le permettono di presenziare la terza piazza in classifica, subito dopo la Poderosa Montegranaro e Falconara.

 

Un risultato che in pochi avrebbero pronosticato alla vigilia del torneo, considerando la giovanissima età dei salentini. A giudicare dai commenti provenienti dall’ambiente gialloblù, però, la consapevolezza nei propri mezzi e l’indiscutibile talento collettivo permettono di ottimizzare il sempre presente impegno profuso sul parquet.

Nel prossimo turno, i ragazzi allenati da coach Stefano Manfreda riapriranno le porte del PalaQuarta-Lauretti” dopo la vittoriosa trasferta a Porto Sant’Elpidio e accoglieranno i prossimi avversari che rispondo al nome proprio della Poderosa Montegranaro capolista a punteggio pieno.

Il roster dei viaggianti, esperto e talentuoso, è stato in gran parte rinnovato in estate e presenta atleti in grado di competere per la promozione in A2.

 

I fortunati che si recheranno nella “tana” dei salentini, potranno ammirare innanzitutto il duello tra i due playmaker: Yancarlos Rodríguez per Monteroni e Marco Rossi per i marchigiani. Il primo, classe ’94, gioca con la sicurezza di un veterano e sta assicurando punti, visione di gioco e assist alla causa monteronese; il secondo, nato nel 1981, è giunto in maglia Poderosa in estate dopo una carriera ad alti livelli in cui ha espresso la sua intelligenza tattica in giro per lo “Stivale”.

Dalla panchina di coach Manfreda si alzerà Matteo Martina, classe ’99 in grado di offrire entusiasmo e vivacità agli attacchi salentini, mentre coach Furio Steffè potrà affidarsi a Matteo Fabi, eccellente sesto uomo.

 

Nel ruolo di guardia, i padroni di casa conteranno nuovamente su Federico Ingrosso, fresco di canestro decisivo in quel di Porto Sant’Elpidio. Il giovane esterno sta crescendo sempre più ed è ora pronto a confrontarsi con l’esperienza di Simone Di Trani, uno dei realizzatori più efficaci dell’intera Serie B (per ben 3 volte è stato miglior realizzatore del campionato) e giunto in terra marchigiana per colpire le difese avversarie senza alcuna pietà. Andrea Pinto, solido prodotto del vivaio monteronese e nato nel 1998, sarà importante per far rifiatare Ingrosso, mentre il coetaneo Raffaele Marzullo farà altrettanto partendo dal pino dei viaggianti per qualche minuto di qualità.

 

Alessandro Potì, dopo lo stop causato da infortunio nell’ultimo turno, è arruolabile e pronto a combattere nello spot di ala piccola. Il mancino gialloblù non si tirerà indietro quando sarà chiamato a offrire punti, rimbalzi, difesa e talento ai suoi. Sul fronte opposto, coach Steffè disporrà del roccioso Massimiliano Sanna, arcigno ed atletico difensore che si occuperà dell’arduo compito di limitare l’estro del già citato Potì. Entreranno a partita in corso Giulio Stefanizzi (uno dei ragazzi usciti dal settore giovanile monteronese e dal sicuro avvenire) e Romeo Trionfo (buon tiratore in grado di giocare anche come ala forte).

 

Dopo un inizio di “studio” Gianmarco Ianuale inizia a mostrare i muscoli e, anche nel prossimo match, sarà l’ala grande titolare per i padroni di casa. L’atleta del ’96 può diventare un tassello fondamentale nello scacchiere gialloblù, esattamente come il compagno e coetaneo Angelo Prete, il quale partirà dalla panchina. Montegranaro, invece, punterà ancora una volta sull’esperienza del duo composto da Giorgio Broglia (prelevato da Orzinuovi dopo una stagione 2014/2015 a 10.4 punti a partita conditi da oltre 7 rimbalzi) e Simone Gatti (capitano dei viaggianti e in grado di giostrare anche come pivot grazie alla sua forza fisica).

Sotto canestro duello tutto muscoli tra Manuele Mocavero e Davide Rosignoli. Il primo, dopo l’impressionante prova di Porto Sant’Elpidio chiusasi con 40 punti, condurrà la giovane armata salentina anche in questa avvincente sfida; il secondo, solido lottatore del parquet, dovrà tentare di limitare l’esperto rivale. Sarà sicuramente protagonista anche Alessandro Paiano, capitano del Monteroni e tornato a pieno regime dopo le iniziali assenze per infortunio.

 

La MD Discount-Quarta Caffè Monteroni, apparentemente un gradino sotto gli avversari, potrebbe colmare il gap con l’entusiasmo raccolto in queste prime giornate, combinato con il consueto e trascinante tifo del Pala “Quarta-Lauretti”. Per conoscere il responso del campo e per ammirare una sfida sicuramente di livello, l’appuntamento è fissato per domenica 1 novembre alle ore 18.

 

Matteo LEO