Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Monteroni batte Bisceglie: Che vittoria!

Domenica 14 Dicembre 2014 in Prima squadra

 

Quarta Caffè-MD Discount Monteroni (91): Grosso (3), Ingrosso (23), Potì (22), Leggio (15), Mocavero (20), Paiano (2), Errico (1), Leucci, De Giorgio (5), Calasso. All: Antonio Lezzi.

 

Ambrosia Bisceglie (85): Stella (22), Torresi (18), Scarponi (8), Drigo (23), Orlando (2), Falcone, Abassi (7), Cena (5), Vitanostra, Galantino. All: Pasquale Scoccimarro.

 

Parziali: 24-15; 20-19; 19-28; 28-23.

Progressivi: 24-15; 44-34; 63-62; 91-85.

 

Arbitri: Borrelli e Rodia.

Entusiasmante partita quella andata in scena al Pala "Quarta-Lauretti". In occasione dell'undicesima giornata del girone D del campionato di Serie B 2014/2015, la Quarta Caffè-MD Discount Monteroni ha battuto tra le mura amiche l'Amborsia Bisceglie con il punteggio finale di 91-85. I ragazzi di coach Lezzi hanno portato a casa i due punti, riscattando la sconfitta subita in quel di Mola e giocando con intensità e determinazione da grande compagine.

 

I gialloblù partono con il classico quintetto composto da Grosso, Ingrosso, Potì, Leggio e Mocavero, mentre coach Scoccimarro risponde con Stella, Torresi, Scarponi, Drigo e Orlando. Sin dalle primissime battute i salentini fanno capire ai viaggianti le loro intenzioni, innalzando un fortino difensivo quasi inespugnabile. In attacco gli schemi gialloblù, guidati dalle sapienti mani di Andrea Grosso (3), danno vita a manovre fluide che portano a conclusioni dalla lunga distanza. I neroazzurri faticano a trovare la via del canestro e si affidano al talento di Mauro Stella (22), bravo nel trovare i pochi pertugi nelle maglie difensive monteronesi. La prima frazione di gioco finisce con il punteggio di 24-15.

 

Nei secondi 10' di gioco, la NPM continua a giocare con il giusto atteggiamento. Manuele Mocavero (20) presidia l'area pitturata, superando senza grossi problemi l'arcigno difensore Salvatore Orlando (2). Alessandro Potì (22) scalda la sua mano mancina con un paio di conclusioni dalla distanza che vanno a buon segno e portano i padroni di casa in doppia cifra di vantaggio. Mathias Drigo (23) prova a rispondere con qualche canestro di pregievole fattura ma, quando i gialloblù scendono in campo con la giusta concentrazione, poche squadre possono tener loro testa. Cosimo De Giorgio (5), Francesco Errico (1) e Alessandro Paiano (2) si iscrivono a referto e offrono un preziosissimo contributo in termini di energia. Si va negli spogliatoi sul 44-34.

 

Dopo la consueta pausa, le due compagini sono pronte a riprendere le ostilità. I neroazzurri rientrano sul parquet di gioco con un piglio diverso, cercando di recuparare il gap. Monteroni non indietreggia e la partita diviene molto fisica e fallosa. Gianmarco Leggio (15) è una silenziosa ma efficace spina nel fianco della difesa biscegliese, colpendo dalla media distanza senza grossi grattacapi. Il talento del roster di coach Scoccimarro, però, riesce a riportare la partita in sostanziale equilibrio e, dopo 30' il tabellone recita 63-62.

 

L'ultima frazione evidenzia i miglioramenti dei gialloblù ottenuti al termine di un'intensa e produttiva settimana d'allenamento; i ragazzi di coach Lezzi, infatti, nonostante la pressione dei viaggianti, continuano ad attaccare l'ottima difesa neroazzurra con intelligenza. Federico Ingrosso (23), caldo come una stufa, infila 4 delle sue 5 triple. La guardia salentina risponde colpo su colpo ai tentativi di arrembaggio di Ivan Scarponi (8) e compagni. L'intelligenza tattica e la grinta dei salentini permettono di mantenere i punti di vantaggio sino al termine della partita, andata in archivio sul punteggio di 91-85.

 

Ci si attendeva una prestazione convincente da parte della NPM. Il calorosissimo Pala "Quarta-Lauretti" ha visto un atteggiamento da Squadra (con la "S" maiuscola) che forse supera anche le aspettative. La vittoria odierna testimonia quale debba essere la strada da seguire, consapevoli che la Quarta Caffè-MD Discount Monteroni possa giocare e combattere alla pari con tutte le compagini impegnate in questo sempre più avvincente campionato.

 

Matteo LEO