Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: la meraviglia tarantolata fa suo il derby!

Domenica 8 Aprile 2018 in Prima squadra

 

Quarta Caffè Monteroni (87):Durini (29), Errico, Leucci (10), Chirico (16), Ljoljic (13), Tsatas, Guido (n.e.), Martino (n.e.), Iacomelli (n.e.), Latella (12), Quarta, Pallara (7). All.: Sandro Argentieri

 

 

Pallacanestro Lupa Lecce (72):Lasorte (3), Sirena (24), Malaventura (21), Paiano (8), Mocavero (8), Rizzato, Passante, Ferilli (8), Torino (n.e.), Greco (n.e.), Castelluccio (n.e.). All.: Antonio Rizzato

 

 

Parziali: 21-17; 23-12; 16-32; 27-11

Progressivi: 21-17; 44-29; 60-61; 87-72

 

Arbitri: Domenico Ranieri di Mola di Bari (BA) e Aldo Procacci di Corato (BA)

 

 

Dolcissima chiusura di stagione regolare per la Quarta Caffè Monteroninel campionato di Serie C Silverpugliese: i gialloblù infilano la settima vittoria consecutiva superando nel sentitissimo derby la Pallacanestro Lupa Leccecon il punteggio finale di 87-72.

 

Il match, nonostante non rilevasse ai fini della classifica finale, non ha deluso le aspettative, con le due formazioni desiderose di darsi sportivamente battaglia davanti ad un’incantevole cornice di pubblico al Pala “Quarta-Lauretti”.

 

 

Nella prima frazione, i padroni di casa si affidavano alle sapienti mani di Federico Durini(29), già pronto per una serata memorabile da 9/12 dalla lunga distanza, alla difesa di Francesco Erricoe alle giocate di Antonio Chirico(16), mentre i leccesi rispondevano colpo su colpo con gli ex Stefano Sirena(24) e Alessandro Paiano(8). Trascinati dal pubblico amico, i gialloblù riuscivano a chiudere il primo periodo sul 21-17.

 

I secondi 10’ proseguivano seguendo la stessa trama, finchè l’immancabile e preziosa energia dalla panchina dei giovanissimi QuartaTsatasPallara(7) infondeva fiducia nel collettivo tarantolato: sulle ali dell’entusiasmo, i ragazzi di coach Sandro Argentieriscavavano con pazienza un gap importante e prendevano la via degli spogliatoi sul parziale di 44-29.

 

Al rientro sul legno intrecciato, la formazione allenata da Antonio Rizzatospaventava non poco i tifosi avversari: con un rientro sinistramente simile a quello che regalò il successo ai giallorossi nel match d’andata, i viaggianti riuscivano a riportarsi in scia dei monteronesi, trascinati da un Matteo Malaventura(21) praticamente infallibile al tiro. I gialloblù, anche a causa dei problemi di falli di Miroslav Ljoljic(13), subivano il contraccolpo e si ritrovavano anche sotto nel punteggio, ispirati comunque dall’inossidabile capitano Francesco Leucci(10). La penultima mini-frazione andava in archivio sul punteggio di 60-61.

 

Nel momento di maggiore sbandamento, Domenico Latella(12) caricava sulle proprie spalle il peso offensivo dei suoi, realizzando sei punti dal peso specifico notevole prima di abbandonare l’incontro a causa di un colpo ricevuto sul naso. Nonostante l’assenza dell’esterno in casacca numero sei, i tarantolati trovavano ancora una volta linfa vitale grazie alle conclusioni vincenti di Chirico e Durini che mandavano virtualmente i titoli di coda sull’incontro.

 

Emotivamente, la vittoria in un derby segna sempre un momento importante nella stagione di una squadra. Concludere la stagione regolare con sette successi consecutivi e con un girone di ritorno da prima della classe ha regalato alla Quarta Caffè Monteroni un posto nei playoff e la consapevolezza di poter giocare a viso aperto con qualsiasi avversario.

 

L’appuntamento con gara-1vedrà i gialloblù in trasferta con l’Action Now Monopoli. A prescindere dalla squadra che i gialloblù incroceranno al primo turno, la gratificazione nel vedere un Pala “Quarta-Lauretti” stracolmo e festante e la gioia nell’aver regalato emozioni sportive importanti rimarranno nella lunga e vincente storia di questa società.

 

 

Matteo LEO (foto di Mino LEO)