Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

Quarta Caffè Monteroni: Prova orgogliosa e convincente con Pescara

Domenica 22 Gennaio 2017 in Prima squadra

 

Quarta Caffè Monteroni (68): Balic (15), Calasso L. (4), Leucci (8), Paiano (6), Zanotti (19), Martina (11), Calasso G., Quarta L., Morciano (5), Mavric. All: Massimo Dima.

 

Amatori Pescara (82): Grosso (9), Pepe (17), Battaglia (24), Di Donato (8), Capitanelli (7), Pelliccione, Guerra, Bini (17), Del Sole, Tagliamonte. All: Giorgio Salvemini.

 

Parziali: 12-17; 20-22; 17-23; 19-20                

Progressivi: 12-17; 32-39; 49-62; 68-82        

 

Arbitri: Antonio Bartolomeo e Davide Donato Nonna

 

La seconda giornata di ritorno nel campionato di Serie B vede la sconfitta casalinga della Quarta Caffè Monteroni con l’Amatori Pescara. Il collettivo salentino, al termine di 40’ ben giocati, ha tenuto testa ai forti avversari grazie alla grande energia e ad una buona circolazione di palla. Ancora una volta, i giovani atleti hanno lottato alla pari per gran parte dell’incontro con una formazione che lotta per le posizioni di vertice, creando numerose insidie e ricompattandosi nei momenti di maggiore difficoltà.

 

Ottima la partenza gialloblù, con i padroni di casa che tengono il ritmo dei forti avversari. Particolarmente brillante è la prova di Lorenzo Calasso (4), capace di dare man forte difensivamente e a rimbalzo, senza trascurare i compiti offensivi.

Sul fronte pescarese da segnalare la partenza esplosiva di Pasquale Battaglia (24), autore di quattro conclusioni dall’arco nei primi 20’.

Zanotti (19) rappresenta sempre il punto di riferimento nella metà campo “nobile” dei salentini, bravo a sfruttare le proprie capacità per mettere in difficoltà l’avversario diretto Capitanelli (7). Balic (15) e Martina (11) ispirano gli attacchi “tarantolati”, innescando di volta in volta i vari Paiano (6), Leucci (8) e il rientrante Francesco Morciano (11). La prima metà dell’incontro si chiude sul 32-39.

 

Nel terzo periodo le formazioni continuano a duellare, con i pescaresi che respingono gli assalti dei salentini capaci di portarsi fino al -3. Pepe (17) trova la via del canestro pur senza la consueta continuità e permette ai suoi di mantenere sempre il vantaggio dell’incontro.

 

Nel quarto quarto, i salentini subiscono la vena realizzativa dalla lunga distanza di Bini (17) che in un batter d’occhio regala un maxi-vantaggio ai suoi con una serie di triple mandate a bersaglio. I giovani padroni di casa, spiazzati da un tabellone segnapunti decisamente ingeneroso, tentennano nella metà campo offensiva. Tuttavia, nella seconda parte del periodo, la NPM riprende coraggio e si riporta fino al -11, sfruttando le fiammate di un ottimo Matteo Martina e i canestri di Balic, Leucci e Zanotti.

Nei minuti finali, l’esperienza dei viaggianti riesce ad avere la meglio, amministrando intelligentemente il gap e mandando in archivio il match sul punteggio finale di 68-82.

 

Ancora una buona prestazione dei gialloblù, usciti sconfitti dal Pala “Quarta-Lauretti” con un passivo che non dà giustizia a quanto fatto vedere dai ragazzi di coach Dima nel corso dei 40’. I tifosi hanno riconosciuto e apprezzato l’impegno dei loro beniamini, incoraggiandoli senza sosta: tutti elementi che dimostrano una continua crescita dell’intero collettivo, segnali positivi che fanno ben sperare per i prossimi appuntamenti.

Domenica 29 gennaio, la Quarta Caffè Monteroni sarà di scena a Porto S. Elpidio per affrontare i locali della Malloni. Nel match d’andata, i salentini trovarono il primo successo stagionale e la prestazione odierna è sicuramente un punto di partenza importante per affacciarsi alla sfida con serenità e autoconsapevolezza.

 

Matteo LEO