Arriva la seconda sconfitta stagionale per l'under 15 della Nuova Pallacanestro Monteroni, superata in casa nella serata di ieri dai coetanei dell'Aurora Brindisi con il punteggio di 64-83, in occasione della sfida valida per il campionato di categoria d'eccellenza.

 

 

Il risultato finale, alla luce di quanto fatto vedere dai giovani gialloblù, è fin troppo severo: i tarantolati, mai domi e pronti a colmare il gap fisico con gli avversari, sono stati protagonisti di una partenza "sprint" (+9 dopo pochi minuti), fatta di rapidi contropiedi e difesa attenta.

Tuttavia, già dalla fine della prima frazione di gioco, emergevano il talento e la fisicità dei brindisini: i viaggianti trovavano un vantaggio in doppia cifra e lo portavano avanti fino al terzo periodo di gioco. Dopo 25', infatti, i tarantolati reagivano nuovamente e dal -18 tornavano anche sul -4.

Nel quarto decisivo, l'allungo dei brindisini e la stanchezza dei padroni di casa hanno creato le condizioni per il divario nel punteggio finale.

 

Coach Mario Conte ha comunque apprezzato la prestazione dei suoi ragazzi: "Sono contento per la prova fisica e mentale messa in campo. Soprattutto per quanto riguarda il secondo aspetto, vorrei ringraziare ll lavoro che sta portando avanti il mental coach Alessandra Mattioni e che sta già portando i suoi frutti". Il giovane allenatore ha poi concluso: "Possiamo sicuramente fare ancora meglio, il test odierno ci ha messo di fronte a quella che probabilmente è la più forte dell'intero campionato assieme al Cus Bari, quindi dobbiamo essere soddisfatti di quanto fatto vedere, continuando a lavorare per migliorarci".

 

 

I gialloblù potranno riscattarsi già nella prossima settimana: Il prossimo appuntamento agonistico per i giovani NPM è in programma per mercoledì 22 novembre, quando affronteranno in trasferta i coetanei della HappyCasa Brindisi, per recuperare la quinta giornata di campionato.

 

Forza ragazzi!