Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Nuova Pallacanestro Monteroni

News

SOTTO CANESTRO - Incognite

Mercoledì 12 Novembre 2014

Non tutto sempre è chiaro. Quasi mai, per giunta, all'inizio del campionato.

Una cosa è chiarissima: dobbiamo vincere. Ma avere una squadra discretamente forte vuol dire automaticamente vincere? Sì, se i giocatori trovano il modo di rispettare in campo i loro valori all'interno della propria squadra. E infatti la classifica ufficiale del girone D di serie B la copiamo dal sito FIP ed è quella che mostriamo nella Home del sito. Cioè questa:

PSquadraPGVPPFPS
1  BISCEGLIE 12 6 6 0 542 424
2  AGROPOLI 12 6 6 0 526 420
3  PALERMO 10 6 5 1 461 423
4  PESCARA 10 6 5 1 434 410
5  CATANZARO 8 6 4 2 459 392
6  MONTERONI 6 6 3 3 416 411
7  TARANTO 6 6 3 3 432 429
8  MARTINA FRANCA 6 6 3 3 439 444
9  S.MICHELE MADDALONI 4 6 2 4 419 436
10  MOLA DI BARI 4 6 2 4 452 484
11  VENAFRO 2 6 1 5 419 429
12  FRANCAVILLA 2 6 1 5 386 540
13  VASTO 2 6 1 5 412 453
14  ISERNIA 0 6 0 6 359 461

 

Dunque, siamo sesti dopo sei giornate. Ma non per caso. Per il criterio della differenza canestri. Fifty-Fifty, vinto al 50%. Non male, non bene, fino a questo punto.

Ma siamo mai stati sesti in serie B ? No, è la prima volta. Passo avanti; perchè se siamo sesti con esibizioni vacillanti ed equilibrio ed intesa di squadra tipica dell'inizio del campionato, forse è più facile migliorare che peggiorare.

Qualcuno dirà: la compagine di quest'anno è di gran lunga superiore a quella degli altri due anni. Pur volendo condividere, ma solo in parte, questa affermazione, sicuramente è vero anche un'altro assioma: è anche molto più difficile il torneo di quest'anno con diversi team che puntano a salire, Bisceglie, Agropoli, Pescara, Palermo, Martina Franca, la quale però è a pari punti con noi a quota 6. 

Altro argomento di critica: tirare fuori il cuore. Ingenuità. L'esaltazione di squadra dipende dall' affiatamento dei singoli, che a stento a questo punto del torneo si salutano, giusto per scherzarci su.

Vi sono poi, per i gli esperti, meccanismi più profondi nello spirito del gruppo, o, come si suol dire, nello spogliatoio. Per esempio ognuno dei saggi critici sa che in qualsiasi gruppo esiste un leader, che lo rappresenta e lo incita nei momenti difficili. Siamo sicuri che in questo spogliatoio sia stato già eletto?

Attenzione, il leader non è necessariamente il più bravo, o il più esperto, o il più anziano. Ma il più carismatico, cioè colui che gli altri senza parlare, come i buoni animali quali gli uomini sono, eleggono istintivamente alla propria rappresentanza.

Meccanismi di gruppo. Che hanno bisogno di tempo, di rodaggio, di convivenza.

Nel frattempo mi godo il sesto posto, che è proprio bello, perchè ci porta dritto dritto ai play off. Ma chi ha mai fatto i play off in B?

 

Logicus